Per rendere il processo il più semplice possibile, saranno necessarie alcune informazioni prima di iniziare un nuovo progetto. Pur non vivendo in un mondo ideale, avere gli elementi di seguito elencati sarà di grande aiuto nella realizzazione dei rendering:

Tempistica:

  • data di consegna del progetto
  • sarà necessaria circa una settimana per realizzare 3 immagini se verrà fornito un modello 3D; due settimane se sarà necessario modellare.

Rendering:

  • numero dei rendering da elaborare
  • tipologia delle immagini (esterni, interni, a volo d’uccello, diurne, crepuscolari)
  • dimensione dei rendering da realizzare
  • possibili punti di vista da evidenziare

Documenti necessari:

  • planimetrie generali / master plan
  • descrizione dei materiali / riferimenti fotografici
  • descrizione degli arredi / riferimenti e disegni
  • descrizione del paesaggio / riferimenti fotografici e/o disegni

Lavoriamo principalmente con Cinema 4D ed il suo motore di rendering AR oppure Vray. Possiamo aprire e preparare file nei formati .c4d , .lwo , .fbx , .obj , dwg. File in formato pdf, .ai, .eps pur non essendo adatti alla progettazione e modellazione, sono adatti a pattern e grafica.

rendering_brief

Modello 3D (preparato da voi)

  • Vi chiediamo di preparare i file con nomi comprensibili che ne indichino il contenuto (ad es. layer “muri”, layer “serramenti, ecc)
  • E’ meglio che organizziate i livelli per tipologia degli elementi > solai, pilastri, finestre, ecc.

Problemi comuni:

  • Inserimento di troppi layer/informazioni: meglio pulire il progetto ed inserire solo gli elementi che utilizzeremo
  • oggetti multipli nella stessa posizione
  • poligoni o geometrie complanari
  • normali dei poligoni invertite
  • vetro senza spessore o con un eccessivo spessore
  • Persone, autoveicoli, vegetazione > non li utilizzeremo comunque ed appesantiscono inutilmente i file

Procedimento

1. Bozza, ricerca delle inquadrature, controllo del modello 3D.

2. previsualizzazione, test illuminazione, texture ed ambiente.

3. Rendering finale

4. Aggiustamenti

giorno 1 e 2

giorno 3 e 4

Giorno 5 e 6

giorno 7

In base alla reale complessità delle immagini, del progetto e delle modifiche richieste, i preventivi verranno aggiornati.

Riepilogando le varie fasi possono essere così descritte:

  • acquisizione del brief e del materiale di progetto
  • scelta dei punti di vista
  • previsualizzazione (bozza)
  • rendering
  • modifiche
  • rendering finale e post produzione